Salmon of River Børselv (Norway) 

_____

by P.Majeran  

Finnmark è una regione nell'estremo nord della Norvegia, dove la natura è ancora in gran parte intatta. Aria e acqua sono pure e chiare come in pochi altri posti di questo pianeta tormentato. Per i pescatori a mosca la Finnmark offre numerose possibilità. La più nota è probabilmente la caccia al Salmo salar in fiumi famosi come Alta, Lakselv o Tana. Ma ci sono anche fiumi da salmone meno noti ma bellissimi. Uno di questi è il Børselv, e su quest'ultimo è caduta la scelta dei redattori di Euroflyangler alla ricerca del salmone ....


Appena arrivati nella nostra casetta sul Porsangerfjord, montiamo le nostre canne da salmone (vale a dire: devo ripiegare sulle canne di scorta, perché la maggior parte del mio bagaglio è stato ancora una volta smarrito dalla linea aerea ..) sulla macchina alla maniera scandinava e partiamo per i nostri primi lanci per il Børselv. La strada ci porta prima attraverso il villaggio di Børselv, dove acquistiamo i permessi, per poi condurci un paio di chilometri più a monte fino al fiume.


Ottenere il permesso giornaliero (per i forestieri sono disponibili solo giornalieri) risulta essere più facile del previsto, anche se il numero delle licenze è limitato. Le prenotazioni non sono possibili, e ogni giorno alle 17:00 i pescatori che vogliono acquistare il permesso per le 23 ore successive devono attendere in coda all'ufficio vendita permessi situato a circa 1 km a monte dal paese Børselv. Questa volta, e per i restanti giorni del nostro soggiorno, le licenze sono state disponibili per tutti. Il Børselv è diviso in tre zone, ognuna lunga diversi chilometri. Peschermo la zona 1 che si estende da circa 10+ km dalla confluenza con il Porsangerfjord fino all'impressionante Canyon ...


Per quanto il Canyon sia invitante, non può essere pescato ... così decidiamo di proseguire a valle e iniziare a pescare. Dall'alto della riva, l'acqua sembra perfetta per la pesca e non molto profonda. Scendendo al fiume notiamo l'illusione ottica causata dalle acque cristalline. Infatti, il livello dell'acqua è abbastanza alto e la corrente tira forte. Le condizioni per prendere un salmone sembrano ben lungi dall'essere ideali ....


Iniziamo dunque, immersi nella vastità del paesaggio nordico, la nostra lotta contro le circostanze esterne. Il fiume non è solo alto e forte, è anche molto ampio in alcuni punti. Lanci lunghi e Speycasts sono obbligatori.


Un'altra sfida (e sì: Pesca al salmone è piena di sfide) è la scelta della mosca. Tutti gli esperti locali che ci capita di consultare ci consigliano mosche verdi. Proprio il colore meno presente nelle nostre fly-box da salmone, altrimenti ben fornite. Usiamo tutto il 'verde', che possiamo trovare, per lo più tubeflies, usando code affondamenti a causa dell'acqua alta.


Il primo giorno nessuna traccia di salmoni. Ci fermiamo per un giorno di riposo, per catturare qualche pesce nel fiordo (non salmoni, purtroppo ..). Per il successivo tentativo bel Børselv scegliamo l'altra sponda (sinistra orografica). Per accedere al punto che ci siamo prefissati è necessaria una lunga camminata attraverso la foresta lungo il fiume, che si rivela come una nuova sfida. La riva sinistra ha accessi ben più difficili alle varie pools. Capiamo così il motivo per cui pochi ci pescano .....


Nemmeno la nota localmente come 'Smirnoff pool' - dal nome della bevanda di alcuni pescatori, che appesero le bottiglie vuote della loro marca preferita tra gli alberi della riva - ci offre un pesce (il che spiega forse il consumo di vodka dei nostri predecessori?). Tuttavia, non ci arrendiamo e peschiamo tutta la notte, con le dovuta pause intorno al fuoco. In ogni caso fa parte dell'intesa: paghi una settimana per due pesci e la privazione del sonno completa è fornita ..) .. (-: Si prega di notare: le immagini sopra sono scattate all'ora più buia, è metà di Luglio e la Finnmark si trova un centinaio di chilometria a sud di Capo Nord.


Il terzo giorno siamo di nuovo sulla riva destra. Abbiamo scelto questa volta una beat molto nota a circa metà della zona 1 e con nostra sorpresa peschiamo qui per ore da soli. Ma, probabilmente a causa del sole, che fa registrare temperature intorno ai 30 ° (!), rimaniamo senza un pesce. L'acqua non è nemmena più tanto fredda, ma il livello non è diminuito significativamente.


Verso sera cala un po' d'ombra sull'acqua, e ... non siamo più soli. È arrivato un pescatore a mosca locale, che inizia ha pescare sistemanticamente la pool. Non ci vuole molto che aggancia un salmone ....


Con grande maestria il pescatore monovra il salmone per farlo stancare, per poi catturarlo con una perfetta presa alla base della coda. È un salmone fresco di risalita di 4,8 kg. Nuovamente motivati, proviamo per un altro paio d'ore ... purtroppo, ancora una volta senza successo.


Dopo circa 20 ore di pesca continua, decidiamo di offrire al fiume e a noi stessi un giorno di riposo. Quando torniamo alla pool, notiamo che il livello dell'acqua è sceso un po'. Alla fine della pool, verso la riva opposta vedo un salmone saltare. Così guado il fiume fino alla piccola isola nel mezzo per raggiungere una distanza effettiva per il lancio. Dopo solo un paio di passate il nostro primo salmone è agganciato ..


Nonostante la potente canna da 15 ft faccio fatica a contenere il salmone che si lancia a valle nella forte corrente. Le mie capacità di convincerlo ad avvicinarsi a riva sembrano essere meno sviluppate rispetto ai colleghi norvegesi. Il salmone mi riparte in corrente al primo tentativo di tailing. Devo infine applicare la tattica di 'portare a spasso il cane' per guidarlo in acque poco profonde vicino all'isola.


Sulla riva c'è finalmente un pesce fresco di risalita di 2,8 kg e in ottime condizioni. Ha preso una classica Blue Charm con ali in piuma su amo doppio del numero 4, (e niente di verde!). Rimarrà l'unico salmone che prendiamo nei quattro giorni, anche se nello stesso giorno abbiamo ancora diversi contatti. Valsa la pena? ... Sì, assolutamente! È parte della magia della pesca al salmone che per giorni nulla accade, finchè improvvisamente la sorte cambia. Questo rende la cattura ancora più indimenticabile. Torneremo sul Børselv!


_____

MORE FLY FISHING CONTENTS

WINTER DUDES

VINTAGE FLY FISHING

MAGAZINE